Fermo 2003

mercoledì, dicembre 31, 2003


_

Cosa aspettarsi / che cosa ci si aspetta dal 2004.

La lista che segue è aperta - tutti possono contribuire:




  • comunicare meglio
  • ascoltare di più
  • pensieri pacati e convincenti
  • basta con i luoghi comuni, le persone stupide (potenti o alla ricerca del potere)
  • ...




Auguri!

http://www.tbray.org/ongoing/When/200x/2003/12/30/WinterWillow

lunedì, dicembre 29, 2003


_

logo di mooter
Qualcuno sta pensando di fare concorrenza a Google. E' il caso di Mooter: una proposta che arriva dall'Australia. Da provare. La tecnica di ragruppare i risultati in cluster ricorda Vivisimo.

giovedì, dicembre 25, 2003


_

Tanti tanti auguri a tutti i collegati




Ci risentiamo presto.
Michele

mercoledì, dicembre 24, 2003


_

Weblog e scrittura: il blog sembra essere la nuova frontiera della scrittura e sembra anche aprire una via alternativa alla tradizionale trafila editoriale.
Auguri a tutti per un buon blogNatale ed un felice 2004.

martedì, dicembre 23, 2003


_

Weblog e biblioteche: una directory curata da Peter Scott. Naturalmente ci siamo anche noi.

giovedì, dicembre 18, 2003


_

Google è un vero vulcano di idee. L'ultima - che riguarda di nuovo il mondo del libro - è Google Print. A determinate condizioni Google ospiterà anche tra i suoi risultati record bibliografici relativi a novità editoriali.

mercoledì, dicembre 17, 2003


_

Rieccomi a voi! Scusatemi per la prolungata assenza in un momento di estrema vitalità del blog, ma purtroppo il mio pc ha fatto un pò di capricci.
Ho trovato molto interessante la novità delle "scorciatoie", che sembrano poter far saltare all'utente uno o più passaggi durante la ricerca. Sarebbe possibile, in'ambito bibliotecario, collegare la ricerca con un METAOPAC per garantire in ogni caso la reperibilita?
Per quanto riguarda il Natale, segnalo uno spunto per i "terribili" regali.

martedì, dicembre 16, 2003


_

Il nostro weblog ospita nella colonna di destra i titoli di altri weblog. Oggi ci sono due importanti segnalazioni:


  • David Bigwood - l'autore di Catalogablog - ha avuto un incidente automobilistico: David, we wish you a speedy recovery . Non dovrebbe essere niente di grave visto che la sorella ci informa che dopo Natale il buon David continjuerà a tenerci aggiornati su "Library cataloging, classification, metadata, subject access and related topics"
  • Il link del giorno: se una biblioteca fosse come Amazon


_

Il weblog sta crescendo. Tra post che arrivano dall'estero (padania) e segnalazioni - non solo letterarie - di qualità. A proposito Martina potrebbe segnalare il canale di distribuzione di quel CD: come si fa a comprarlo?

Aggiungo una segnalazione importante:

E' finalmente disponibile a stampa e in rete Internet 2004.
In nostro weblog Fermo2003 rimane quindi consegnato alla storia come esempio di weblog ad uso didattico. Un bel grazie a Gino Roncaglia e a tutti gli studenti fermani.



_

Un saluto a tutti i collegati da Milano! Qui, incredibile dictu, c'è il sole e non la nebbia! E' proprio vero: il mondo gira tutto alla rovescia!
Michele

lunedì, dicembre 15, 2003


_

Un suggerimento per un regalo di Natale intelligente:"La via smarrita".E' un CD realizzato da un gruppo di attori che recitano Pasolini.Non si tratta di una semplice lettura teatrale, ma è un vero e proprio tributo all' opera poetica di una grande anima ( a mio modestissimo parere, troppo spesso snobbata ). Le poesie sono accompagnate da elaborazioni sonore molto suggestive, che focalizzano l' attenzione dell' ascoltatore sui passi più profondi dei componimenti.Spero di trovare informazioni più dettagliate circa gli autori e il prezzo di vendita.A presto!
A proposito, ho dato un' occhiata alle "scorciatoie" cercando il catalogo della BNCF...utile scoperta!

domenica, dicembre 14, 2003


_

Ancora a proposito di Google (e di weblog):

"La casalinga di Voghera
Non legge più il Corsera
E perfino l'Unità
Non la legge neanche il papà

Non han soldi per l'affitto
Ma su google digitan fitto
Gli hanno tolto la pensione
Ma un blog ce l'hanno eccome."


Trovata su L'unità di oggi a pagina 27.

sabato, dicembre 13, 2003

giovedì, dicembre 11, 2003


_

Ho dato un'occhiata a queste scorciatoie e devo dire che sembrano molto utili. Se non ho capito male il loro funzionamento, questi software consentono di upgradare Explorer per permettere una più veloce ricerca sui principali motori della rete. Il vantaggio fondamentalmente è che saltano un passaggio in quella che, fino ad oggi, era la normale ricerca sui motori, ovvero non è più necessario caricare la pagina del motore di ricerca prima di far partire un'interrogazione. Per il momento ho provato solo la scorciatoia per Google, ma conto di testarne presto delle altre.
Un saluto a tutti i collegati.
Michele

lunedì, dicembre 08, 2003


_

Scorciatoie - shortcut - per la ricerca. Ad esempio scrivendo g umberto eco nel campo Indirizzo di Internet Explorer si può lanciare una ricerca su Google che ha come argomento umberto eco.

Funziona - non solo per Google ma anche per altri tipi di ricerca - installando i Search Add-On forniti da Searchy.

Ho provato la scorciatoia di Google: funziona davvero bene. Non contento ho modificato il programma e ho creato anche una scorciatoia
per cercare nell'OPAC della BNCF:



REGEDIT4

; Install with double-click.
; ¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
; (c) http://searchy.protecus.de/en/

; Internet Explorer Search Plug-In - generated File...

; modificato da Giovanni Bergamin per cercare nell'OPAC BNCF - http://www.bncf.firenze.sbn.it over the adress bar
; con la seguente scorciatoia: b

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Internet Explorer\SearchUrl\b]
@="http://www.bncf.firenze.sbn.it/cgi-opac/search/search.cgi?Lingua=ITA&par_chi=%s&unicode=F&Est=0&Ant=0&XCerca=par_chi&TIPO=B&unicode=F"
" "="+"
"#"="%23"
"&"="%26"
"?"="%3F"
"+"="%2B"
"="="%3D"


venerdì, dicembre 05, 2003


_

Un blog con centinaia di esercizi di stile. Cimentatevi anche voi!

giovedì, dicembre 04, 2003


_

Due cose da segnalarvi: a Russi (RA) ci sarà la mostra Libri Mai Mai Visti
Mostra dei libri ammessi alla 7º ed. del Concorso, dal 7 dicembre 2003 al 18 gennaio 2004
Orario: dal Mercoledì al Sabato ore 15/19 Domenica ore 9,30/12,30 e 15/19
Luogo: Sala G. Maccabelli (Ex Chiesa in Albis) - Piazza Farini - Russi (Tel. 0544 580329)
Ingresso: gratuito.
Per chi non conoscesse il concorso Libri Mai Mai Visti ecco il link all'Associazione che lo organizza.Io ho visitato la mostra l'anno scorso alla Biblioteca Classense di Ravenna e mi è piaciuta moltissimo. Andrò a visitare anche questa.
Se siete nei dintorni ravennati, vi consiglio di visitare la mostra presso il Museo della Città: MONDINO ALDOlogica. Consigliatissima da tutti coloro che l'hanno visitata.


_

Da piccolo, come molti bambini, sognavo di diventare il più grande calciatore del mondo. Poi,il duro impatto con la realtà e la rassegnazione ad una vita di partitelle con gli amici. Ma ora, la svolta: forse ho scoperto, alla mia età, di soffrire di trequartismo(sianismo); Moratti, ti prego comprami!!!

mercoledì, dicembre 03, 2003


_

Durissima lezione su MARC e UNIMARC con un link a MARC21 e XMLMARC: esempi qui.

martedì, dicembre 02, 2003


_

Un fiume in piena

Negli ultimi tempi abbiamo parlato molto di Amazon che, riallacciandosi al suo omonimo fluviale, con le sue numerose inziative, si è trascinata molte delle nostre discussioni.
Dell'accordo stipulato con la British Library per la cessione, da parte di qust'ultima, di 2,5 milioni di record bibliografici pre-ISBN è stato detto tutto e l'esempio portato dal prof. è chiarificatore.Sappiamo che una biblioteca nazionale, in quanto archivio bibliografico non può vendere il suo patrimonio.Magari, a mio modesto avviso, si potrebbe far sapere all'utente che ciò che sta cercando si trova anche al di fuori di un ottica vendita-acquisto, e cioè nel posseduto delle biblioteche ( è utopia? ).
Ma Amazon non si ferma certo qui.Infatti Amazon.com ha inaugurato un nuovo servizio, Search Inside the Book,che permette di effettuare una ricerca anche all'interno del testo: inserendo in ricerca una parola chive, si ha una risposta non solo per titolo, autore e soggetto, ma anche sul testo stesso, con riferimento alla pg. dove la parola compare ( ciò su circa 120000 doc. indicizzati, per problemi di copyright).Peccato che per vaderle ci voglia la carta di credito!!


_

“Come evitare che importanti giochi d’annata non vadano a finire nel dimenticatoio? ”
“Non preoccupatevi per gli appassionati ci ha pensato “MAME” (Multlipe Arcade Machine Emulator) un emulatore di giochi. Usato insieme ai files che contengono i dati di un gioco (ROMs) Mame riprodurrà quel determinato gioco su un pc. Queste ROMs sono immagini dei chip delle ROMs delle schede dei videogiochi originali. Mame diventa l’hardwere per questi giochi quindi questi giochi non sono simulazioni ma i veri e autentici giochi che si trovano nelle sale giochi.
Mame puo’ attualmente emulare circa 1700 videogiochi arcade degli anni ’70 e ’80.
Inoltre è legatissimo ed è un emulatore freeware, quindi se sei interessato ai suoi giochi CLICCA QUI!!!
Dimenticavo buon divertimento!!!”


_

Buon giorno a tutti ,da oggi ci sono anch'io !!!

lunedì, dicembre 01, 2003


_

Mi è stato chiesto di fare una riflessione sulla lezione di T. e T. della cat. del libro moderno e delle E.R. del 26 novembre 2003,nella quale abbiamo parlato di Amazon, della sua versione inglese, della collaborazione tra Google e O.C.L.C.e dei progetti per SBN.Forse è inutile specificare che non ho certo la preparazione per dare giudizi tecnici, nè tantomeno la capacità di valutare l'impatto che questi "strumenti" hanno sul mondo bibliotecario.Posso soltanto parlare da utente e non posso fare a meno di notare l'importanza dell'applicazione delle nuove tecnologie ad un mondo che molti ancora vedono come troppo polveroso, silenzioso e riflessivo.Senza retorica credo si debba guardare alla rete come strumento che, se correttamente usato, possa aumentare la "democraticità" del sistema bibliotecario e, inoltre, possa essere un valido sostegno agli "addetti ai lavori" per tener fede ad uno dei principi enunciati da Ranghanatan:"La biblioteca è un organismo in crescita".La biblioteca infatti, è oggi chiamata a seguire e conoscere le nuove tecnologie applicate alla comunicazione scritta, e cosa può essere più fruttuoso della collaborazione tra istituzioni culturali tramite la rete? (perdonate l'uso improprio di termini!)

Loading...
More about the Book Bar